Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Saggezza popolare

Collapse
X
  • Filtro
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Saggezza popolare

    Scrivete qui, se vi va, proverbi, detti o motti di saggezza popolare con la relativa traduzione/interpretazione (personale).

    Per quanto mi riguarda -> Veneto (ne scrivo solo alcune trovate in giro o che ricordo).


    Parché l'amicisia se mantegna, bisogna che na sporta vaga e una vegna.
    (perché l'amicizia si mantenga bisogna che una borsa vada e una venga, cioè perché un'amicizia duri bisogna dare e ricevere).

    Boca serada no ciapa mosche.
    (letteralmente: bocca chiusa non prende mosche = se stai zitto non fai brutte figure)

    Tempo, cùi e siòri i fa queo che i vòl eori.
    (il tempo, i "sederi" e la gente ricca fanno quello che vogliono/non sono controllabili).

    No te far capo de la compagnia parchè te si po' quel che paga a l'ostaria.
    (non farti capo della compagnia perché poi sei quello che paga all'osteria = non darti troppe arie o troppa importanza perché alla fine la paghi, oppure anche "non ti conviene essere troppo generoso").

    Co la torta le spartia, in un lampo l'è finia.
    (quando la torta è tagliata finisce velocemente, indica l'ingordigia dell'uomo)

    La pianta che ga màssa fruti, no li maura tuti.
    (la pianta con troppi frutti non li matura tutti = non esgaerare e resta umile, oppure non fare troppe cose assieme o te ne verranno molte fatte male).

    Tre fradei, tre castei se no l'è cortei.
    (tre fratelli, tre castelli se non sono coltelli, per indicare un debole legame fra i membri di una famiglia).

    A chi no vol far fadighe el teren ghe produse ortighe.
    (a chi non vuole faticare il terreno produce ortiche = datti da fare o non otterrai nulla).

    A trincar sensa misura molto tempo non se dura.
    (a bere troppo non si dura molto)

    Ghe piu giorni che luganega.
    (ci sono più giorni che salsicce = metafora sulla miseria contadina)

    El poareto no fa mai ben, se ghe more la vaca vansa el fen, se la vaca scampa el fen ghe manca.
    (il poveretto non la fai mai giusta, se gli muore la mucca resta col fieno (inutilizzato), se la mucca scappa il fieno gli manca (per riattirarla nella stalla) = metafora sul binomio povertà - sfortuna).

    I dolori xe come i schei, chi li ga se li tien.
    (i mali sono come i soldi, chi ce li ha se li tiene)

    El mae vien a cavalo, e po' el va via a piè.
    ( il male arriva a cavallo e va via a piedi, per dire che arriva veloce e va via lento).

    I schei no ga gambe ma istesso i core.
    ( i soldi non hanno gambe ma corrono lo stesso, vale a dire che si spendono velocemente/circolano rapidamente)

    Mejo negarse nel mar grando.
    (meglio annegare in un mare grande, vale a dire se proprio dobbiamo morire meglio farlo nell'agio e vivere bene).

    Chi ga el manego in man lo dopara.
    (chi la il manico in mano lo adopera, cioè chi ha il ptoere lo usa)

    Roba robà, come la vien la và.
    (la cose rubate come arrivano spariscono, penso sia come a dire "chi la fa l'aspetti").

    Ogni bela scarpa deventa na bruta savàta.
    (ogni bella scarpa diventa una brutta cabatta, cioè col tempo tutto si deteriora).

    Dove no ghe xe ocio no ghe xe lagrime.
    (dove non c'è occhio non ci sono lacrime, tipo che chi non fa attenzione o non mette cura nelle cose/persone nemmeno si sentirà in colpa o facilmente si commuoverà).

    Nessun sa dove che strense la scarpa se non chi la porta.
    (nessuna sa dove la scarpa stringe se non chi la porta, cioè chi ha un male/un problema è l'unico che sa di averlo/da dove deriva).

    La lengua no ga osso ma la rompe i ossi.
    (la lingua non ha ossa ma le rompe, con la parola siamo capaci di fare danni elevati).

    Se dorme come xe fato el leto.
    (si dorme come è fatto il letto = ci si adatta).
    Ultima modifica di Fizziu; 17/10/13, 09:09.


  • #2
    Riporto un detto, credo abbastanza famoso, che per inciso NON è di origine delle mie terre ma che le riguarda. E' in italiano.

    Meglio un morto dentro casa che un marchigiano alla porta.
    (credo abbia bisogno di poche spiegazioni ).

    Cronos il Viandante (Engineer) - Vikka la Viandante (Guardian) - Narsil Silverhand (Ranger) - Saphire Blacklight (Thief)
    Enys Keelyn (Elementalist) - Keira Stardust (Mesmer) - Nihal Redmist (Necromancer) - Dors Verabili (Warrior)

    Commento


    • #3
      L'è peso il tacon del buso
      (è peggio la pezza del buco)

      Lo diceva spesso mia zia buon anima, veneta, quando noi nipoti cercavamo di rimediare a qualcosa
      Non si vede bene che col cuore, l'essenziale è invisibile agli occhi
      - Saint Exupery -


      Andromeda, Guardiano della Leggenda

      Commento


      • #4
        Ne riporto uno che mi è arrivato oggi.. e mi è piaciuto molto!

        "Un asino raglia anche in giacca e cravatta"

        ...si spiega da sé!! :P
        PG su Guild Wars 2:
        Gretha Van Fleet (Guardian Fractal) - Mylva Barring(Ranger PvP)
        Neverborn The White (Necro -stand by-) -
        Lilith Morrighan (Mesmer -standby-) - Fionn Mac Cuhmail (Warrior -stand by-) - Artemide Uscieri (Thief -stand by-) - - Nina Fioravanti (Elementalist -stand by-)


        PG su Elder Scrolls Online:
        Artemide Uscieri (Nightblade stam 50 - Daggerfall) - Casts-no-shadow (Nightblade mag 50 - Daggerfall) - Lily Frost (Sorcerer mag 50 - Daggerfall) - William Tibbs (Templar stam 50 - Daggerfall) - Hammer Fall (Dragonknight stam 50 - Daggerfall) - CHAMPION POINTS 641

        Commento

        Sto lavorando...
        X