Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Guild Wars 2: La Nascita del Mondo

Collapse
X
Collapse

  • Guild Wars 2: La Nascita del Mondo



    Più di diecimila anni fa i Giganticus Lupicus, comunemente conosciuti come i Grandi Giganti,
    hanno camminato sulla terra. Nessuno sa come si siano sono estinti sebbene si possano trovare facilmente le loro ossa che giacciano sparse per il continente di Tyria, dalla Tarnished Coast alle porzioni più settentrionali del territori dei Charr fino alle parti meridionali del Deserto di cristallo; e perfino nella zona della Desolazione.

    I probabili resti di un Giganticus Lupicus9000 anni dopo la scomparsa dei Giganticus Lupicus, una razza di serpenti conosciuta come i Dimenticati, fu portata a Tyria dagli Dei per svolgere il ruolo di guardiani del mondo.

    I Dimenticati hanno svolto questo compito con ordine per secoli. Sebbene non siano riusciti a mantenere la pace con razze come quella dei Charr, hanno garantito una sorta di equilibrio nel mondo permettendo alle varie razze di prosperare. Questo fino all'arrivo della razza umana.


    Non molto tempo dopo la venuta della razza umana nel mondo infatti i Dimenticati iniziarono a ritirarsi lentamente. Gli Umani si diffusero a macchia d'olio attraverso i continenti conosciuti di Tyria, di Cantha ed Elona e persino in luoghi più remoti. Man mano che gli umani si diffondono il lavoro dei Dimenticati veniva meno. Perso il proprio scopo, la razza di serpenti lasciò il mondo degli uomini per l'allora mare cristallino.

    Un Dimenticato
    Nel corso del tempo i Dimenticati acquisirono un nuovo scopo, ancora una volta custodi ma non più del mondo, bensì del drago profeta Glint.
    Nel continente di Cantha, gli Umani apparverò dal sud centinaia di anni prima di arrivare a Tyria ed Elona. Si insediarono sulla costa, dal Mare di Giada fino all'interno della Foresta Echovald.

    Come l'umanità si spostò nel continente di Cantha, gli Umani ed i Dimenticati, a differenza di quanto era successo a nord, riuscirono a prosperare senza alcun conflitto.

    Durante l'anno 510 BE, un re umano, un signore della guerra noto poi come Kaing condusse una guerra con l'intenzione di unire i vari clan. Riuscì nel suo proposito anche se le sue ragioni non furono mai del tutto chiare. Dopo aver unito i clan, ribattezzò se stesso Kaineng Tah autoproclamandosi il primo signore/imperatore del Drago.

    Il Figlio di Kaineng, Yian Zho, una volta salito al potere dopo la morte del padre condusse una campagna per controllare i Kurzick ed i Luxon.
    Tuttavia, Yian non fu all'altezza del proprio padre e riusci unicamente ad obbligare le due fazioni ad unirsi trasformandole in vassalli applicando metodi ancora più brutali di quanto fatto in precedenza dal proprio padre o da qualsiasi altro imperatore.
      Posting comments is disabled.

    article_tags

    Collapse

    Latest Articles

    Collapse

    • Guild Wars 2: Flame and Frost - The Razing
      kobadera


      Dredge, Flame Legion, misteriosi periscopi sonici, una Charr in cerca di riscatto, un giovane Norn dalla capigliatura incerta che nessuno vuole aiutare
      , messaggi cifrati, un Rytlock tutto di un pezzo. Affronta con noi l'avanzata della "Molten Alliance"... e se poi te ne penti?....
      29/03/13, 22:06
    • Guild Wars 2: Flame and Frost - The Gathering Storm
      kobadera


      Comparso dal nulla, attraverso strani portali fiammeggianti, un esercito eterogeneo composto dai char della Flame Legion e da un'orda di Dredge ha invaso e sconvolto le regioni di Wayfarer Foothills e Diessa Plateau....
      28/02/13, 17:03
    • Guild Wars 2: Tribolazioni Recenti
      kobadera


      In tempi recenti numerosi terremoti hano colpito il territorio dei tre continenti conosciuti aprendo passaggi per lunghi e tortuosi cunicoli sotterranei e minacciando la sicurezza delle maggiori città di Tyria. In seguito si è scoperto che il fenomeno aveva origine da creature di pietra e fuoco, i servitori di Primordus il Drago di Fuoco.







      Questi pericoli oltre a costituire un grave rischio per le razze di Tyria hanno paradossalmente contribuito a farne apparire di nuove.
      Gli Asura sono stati scacciati dalle profondità della terra, dove ...
      12/05/12, 00:02
    • Guild Wars 2: Pestilenze, Morte e Non-Morti.
      kobadera


      Palawa Joko venne dalla Desolazione ed invase Elona con lo scopo di governarla. Ma non fu solo Cantha a dover affrontare tremende epidemie di massa, che videro l'isola di Istan come primo vero focolaio di una piaga che fece sentire i suoi effetti dal 452 AE fino al 456 AE. La calamità dello Scarabeo.







      Tale piaga, imperversò per tutta Elona, rese Istan un luogo completamente abbandonato e spazzò via la famiglia reale dei re Primeval. Poco tempo dopo la fine della piaga dello Scarabeo, scoppiarono quelle che sono ricordate come le guerre...
      11/05/12, 22:20
    • Guild Wars 2: I problemi dell'Impero
      kobadera


      Più di 200 anni fa, l'Imperatore Angsiyan cominciò le negoziazioni
      con le fazioni nemiche del sud, i Karzicks e i Luxons, servendosi dell'aiuto della sua guardia personale, Shiro Tagachi....
      11/12/11, 15:57
    • Capitolo 3: I disastri di Tyria
      kobadera


      Nel corso dei secoli, il continente di Tyria si trovò in uno stato di guerra continua.
      Gli scontri fra le gilde infuriavano tra i territori umani, una volta che terminava una guerra ne reiniziava subito un'altra, incessantemente. Così in tutti questi anni non successe nulla di diverso dalle guerre e dai temporanei periodi di pace che le inframezzavano. Quasi duecento anni prima della Devastazione, un potente arcanista conosciuto semplicemente come Lord Odran cercò di raggiungere l'ignoto, e nel farlo, sacrificando molte anime, riuscì ha trovare l'accesso alla Sala degli Eroi. ...
      03/07/11, 20:56
    Sto lavorando...
    X